13 results for tag: preadolescenti


Meglio dopo, Insieme. Un manuale per un altro modo di fare doposcuola


LA «REGIA»: L’ÉQUIPE


La comunicazione educativa nella relazione educativa


Volete che l’altro cambi? Ditegli che va bene così com’è!

Volete che l’altro NON cambi? Ditegli di cambiare. Volete che cambi? Ditegli che va bene così com’è! Naturalmente dire ad un ragazzo ribelle, svogliato, lento, apatico, bulletto…, “mi vai bene così come sei!” non è certo cosa facile.

Meglio dopo, Insieme…in rete!

“Maggiore è l’ostacolo, maggiore è la gloria nel superarlo” (Molière)   Nelle “orecchie” di chi si occupa di attività educative risuona l’importanza di creare “un’alleanza educativa”, ovvero cercare di collaborare con le famiglie dei ragazzi, affinché il lavoro che si fa con loro, “non venga smontato e prosegua anche a casa”. Anche per noi di Passo dopo Passo…Insieme è stato un anno particolare: abbiamo cercato di fare in modo che il “Meglio dopo, insieme” (il nome che abbiamo dato al nostro doposcuola) non venga percepito e non diventi un banale “parcheggio” pomeridiano per i ragazzi. L’...

I comportamenti disturbati o disturbanti sono caratteristiche identitarie


Gaming addiction

“Nella vita puoi ottenere tutto quello che vuoi se aiuti le altre persone ad ottenere quello che loro vogliono” (Zig Ziglar) Paolo è in seconda media, lui e la mamma spesso vivono il momento dei compiti (e non solo) discutendo. La mamma sottolinea che Paolo non riesce ad organizzarsi e si distrae molto con i videogiochi… Sono tante le situazioni che, come quella sopra descritta, ci sono capitate in questi anni di lavoro durante i colloqui periodici che sosteniamo con genitori e ragazzi. In questo caso il ragazzo passava molte ore ai videogiochi e la signora intravvedeva la piega (o meglio la “piaga”) della dipendenza. Capendo ...

Da doposcuola a “Meglio dopo, Insieme”


Andare all’essenziale anche nel rapporto educativo

Lo scorso anno abbiamo avuto la fortuna di incontrare a Roma una persona con una grande esperienza internazionale, sia a livello educativo che scolastico. Dopo averci ascoltato riguardo al lavoro che svolgiamo con la nostra Associazione ci ha detto: “voi fate cose vecchie in modo nuovo!” A più di un anno da questo bellissimo incontro, troviamo quest’affermazione ancor più attuale. Sin dagli inizi della prima ondata pandemica, è questo l’approccio che ha guidato il nostro modo di lavorare utilizzando “la rete” e suoi strumenti. Certo che lavorare in presenza con i ragazzi è “l’ideale” ma quando l’ideale non può essere ...

Una comunicazione responsabile crea buone relazioni

“In carattere, maniera, stile, in tutte le cose, la suprema eccellenza è la semplicità” (Henry Wadsworth Longefellow) Responsabile: “che si comporta in modo riflessivo ed equilibrato, tenendo sempre consapevolmente presenti i pericoli e i danni che i proprî atti o le proprie decisioni potrebbero comportare per sé e per altri, e cercando di evitare ogni comportamento dannoso”. Ci sono tanti professionisti qualificati che lo possono fare molto meglio di noi, ma quanto stiamo per scrivere nasce dal lavoro quotidiano con le persone (ragazzi, giovani, adulti) che ci hanno insegnato come quello che “diciamo e non diciamo”, abbia ...